Decreti e Leggi

COME SI APPLICA IL GDPR IN AMBITO CONDOMINIALE

Le responsabilità dell’amministratore di condominio in qualità di responsabile del trattamento.   Il regolamento UE2016/679, applicabile dal 25 maggio 2018, ha riconosciuto il condominio quale titolare del trattamento dei dati. È fatto obbligo al condominio di adottare tutte le procedure conformi al GDPR per trattare correttamente i dati personali e non incorrere in sanzioni amministrative …

COME SI APPLICA IL GDPR IN AMBITO CONDOMINIALE Leggi altro »

LA PREVENZIONE DEGLI INCENDI IN CONDOMINIO

Terzo capitolo del nostro approfondimento sulla sicurezza antincendio in condominio, relativo ai rischi collegati all’altezze degli edifici così come stabilito dalle norme in vigore. Vediamo anche quali sono gli obblighi dell’amministratore di condominio sulla sicurezza.   Con questo terzo articolo completiamo le casistiche principali, relativamente al pericolo degli incendi, che possono interessare gli edifici residenziali …

LA PREVENZIONE DEGLI INCENDI IN CONDOMINIO Leggi altro »

CHI DECIDE LA NULLITA’ DELLA DELIBERA CONDOMINIALE? COSA HA DECISO LA CASSAZIONE

Con la sentenza numero 9839 la Cassazione è intervenuta nel merito cercando di stabilire se il giudice che emette il decreto ingiuntivo contro un condomino possa o meno decidere anche della annullabilità della relativa delibera. Ecco cosa hanno stabilito i giudici   Il decreto ingiuntivo emesso, su richiesta dell’amministratore, da un giudice nei confronti di …

CHI DECIDE LA NULLITA’ DELLA DELIBERA CONDOMINIALE? COSA HA DECISO LA CASSAZIONE Leggi altro »

I DOVERI CONDOMINIALI IN MULTIPROPRIETÀ

Le multiproprietà non hanno solo il regolamento di condominio bensì anche un regolamento di multiproprietà che si accetta automaticamente con l’acquisto. Una forma di condominio particolare che ha diversi profili da analizzare.   La multiproprietà è un fenomeno assai diffuso e noto, con il quale una singola unità immobiliare è acquistata da più proprietari, i …

I DOVERI CONDOMINIALI IN MULTIPROPRIETÀ Leggi altro »

CHI DEVE ESSERE CONVOCATO IN ASSEMBLEA?

Locatari, eredi, proprietari, usufruttuari e persino società di leasing. I soggetti potenzialmente convocabili in assemblea di condominio sono molti. Ma hanno tutti davvero diritto di partecipare e votare? Vediamo caso per caso cosa ha stabilito la giurisprudenza.   Chi sono i soggetti che debbono essere convocati in assemblea? La domanda è banale solo all’apparenza, perché …

CHI DEVE ESSERE CONVOCATO IN ASSEMBLEA? Leggi altro »

RISPARMIO ENERGETICO E INNOVAZIONE TECNOLOGICA, NUOVI SCENARI OLTRE I BONUS

Il boom delle richieste di bonus di questi mesi ha avviato una riflessione importante sugli spazi dove abitiamo, dal loro comfort al loro impatto energetico. Anche grazie a nuovi prodotti più ecologici è possibile avviare progetti innovativi dove il benessere della comunità si traduce in vantaggi immediati per il singolo.   La manovra del Governo …

RISPARMIO ENERGETICO E INNOVAZIONE TECNOLOGICA, NUOVI SCENARI OLTRE I BONUS Leggi altro »

COME CAMBIARE LA RIPARTIZIONE DEI CONSUMI COL SUPERBONUS

Come usufruire dei benefici fiscali pieni e quali interventi sugli impianti di riscaldamento possono rientrare nel bonus 110%   Uno dei temi condominiali più discussi prima dell’avvento del Superbonus era la ripartizione delle spese di riscaldamento e, di conseguenza, la contabilizzazione dei consumi di ogni singolo appartamento. Con il decreto legge 102/2014, integrato con il …

COME CAMBIARE LA RIPARTIZIONE DEI CONSUMI COL SUPERBONUS Leggi altro »

IMU SULLE PARTI CONDOMINIALI COMUNI

Come si calcola e a chi spettano i versamenti dell’ imposta modificata con la legge di Bilancio 2020.   Fra i principali obblighi di natura fiscale, previsti dal legislatore nei confronti dell’amministratore di condominio, vi è il versamento dell’ Imu, l’imposta municipale unica, per le parti comuni condominiali. Si tratta di un onere previsto dall’art. …

IMU SULLE PARTI CONDOMINIALI COMUNI Leggi altro »

LA RESPONSABILITA’ PENALE DELL’AMMINISTRATORE PER MANCATA MANUTENZIONE DEL FABBRICATO

In caso di danni ai condomini o a terzi la giurisprudenza ha chiarito, anche di recente, quando la responsabilità penale sia da ascrivere all’amministratore e quando ai proprietari che non possono ritenersi sempre “immuni”.   Il codicepenale non prevede ipotesi di reati “propri” dell’amministratore di condominio, vale a dire reati nei quali questi sia espressamente …

LA RESPONSABILITA’ PENALE DELL’AMMINISTRATORE PER MANCATA MANUTENZIONE DEL FABBRICATO Leggi altro »